Termini e Condizioni di utilizzo

Atto di regolamento della adesione e della iscrizione al sito web “Dantebus”

Premessa: il regolamento che segue prenderà vigore per l’intera piattaforma comprendente sito, applicazione e software di proprietà dell’azienda Dantebus S.r.l. e non anche per altri siti web consultati dall’utente tramite l’utilizzo di link presenti nelle pagine del sito suddetto. L’utilizzo o l’accesso ai Servizi di Dantebus comporta l’accettazione del presente Regolamento e dei relativi aggiornamenti, che potrebbero essere apportati periodicamente.

La disciplina si ispira, per quel che concerne la protezione del diritto d’autore, alla Legge n. 633 del 22 aprile 1941 e successive modifiche, nonché alla raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art.29 della Direttiva europea N. 95/46 CE, hanno adottato il 17 maggio 2001, per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta dei dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

Tutto ciò premesso, si conviene quanto appresso, ad ogni effetto di legge.

Con il presente atto si dichiara di aderire al Regolamento del rapporto di comunicazione e di iscrizione al sito web “Dantebus”, secondo i termini e le modalità che seguono, nel rispetto dell’ordinamento giuridico vigente, della normativa specifica cui al D.lgs 196/2003, della normativa europea come sopra enunciata:

Sezione Prima: Condivisione dei contenuti:

Art. 1) Viene fatta concessione alla acquisizione di dati personali, del loro utilizzo, della loro diffusione verso terzi (persone fisiche e personalità giuridiche autorizzate dal sito Dantebus).
Nello specifico le informazioni raccolte potranno essere cedute a soggetti terzi per finalità pubblicitarie e promozionali col solo limite di non indicare le informazioni personali dell’utente (ad esempio, nome ed indirizzo e-mail).

Art. 2) Per tutti i dati inseriti a richiesta dell’utente sul sito Dantebus, lo stesso utente deve risultare l’unico responsabile del contenuto caricato.

Art. 3) Le opere e/o i progetti e/o gli schemi progettuali a firma dell’utente potranno essere “rielaborati” dal sito a scopo di diffusione senza che ciò costituisca lesione illecita, salvo che l’atto rielaborativo costituisca e realizzi un danno ingiusto all’utente.

Art. 4) : Informazioni sulla proprietà intellettuale:
Per quanto riguarda i contenuti protetti dal diritto di proprietà intellettuale, ad esempio foto, video e scritti, l’utente concede le seguenti autorizzazioni, soggette alla normativa sulla ”privacy”: una licenza” non esclusiva” trasferibile, che può essere concessa come sottolicenza, libera da royalty (quindi nulla dovendo in termini economici all’utente) e valida in tutto il mondo, che consenta l’utilizzo dei contenuti e materiale pubblicati su Dantebus.
Dantebus si impegna, inoltre, ad aiutare gli autori a proteggere i loro diritti di properietà intellettuale: ad esempio ogni opera viene pubblicata con un apposito “watermark” riportante il nome dell’autore.
La Normativa di legge non consente di pubblicare contenuti che non rispettino i diritti di proprietà intellettuale di un’altra persona, compresi quelli su copyright: ad esempio è vietato apportare alterazioni di un testo e/o di immagini o brani o attribuirsi la paternità del medesimo.

Art. 5) Il sito avrà la piena discrezionalità di diffondere le opere caricate, di modificarle se ed in quanto occorra per il loro migliore utilizzo, a scopo pubblicitario e promozionale anche da parte di società terze.

Art. 6) Dati ed informazioni non rilevanti per l’utilizzo commerciale potranno essere cancellati senza previa comunicazione.

Art. 7) Il sito si riserva la facoltà di modificare la disciplina negoziale, previa comunicazione all’utente, per circostanze sopravvenienti e non prevedibili, ai fini di un più utile utilizzo commerciale.

Sezione seconda: Privacy

Art. 8) Ognuno può liberamente raccogliere, per uso personale, dati personali relativi ad altri individui, che siano già inseriti nei canali di informazione e/o comunicazione, a patto di non diffonderli e/o comunicarli a terzi.

Art. 9) Quando i dati sono raccolti per altre finalità, che non siano quelle espressamente previste in questo atto (un partito che fa propaganda politica o un’azienda che svolge un’attività commerciale e/o pubblicitaria) il trattamento dei dati personali (esclusi categoricamente quelli di carattere sensibile) deve rispettare la normativa prevista agli artt. 7-13-18-23 del D.Lgs 196/2003.

Art. 10) Il trattamento dei dati deve avvenire riducendo al minimo l’utilizzo di essi (principio di necessità in art. 3 del codice della privacy) oltre che nel rispetto dei principi cui all’art. 11 stesso codice (liceità e correttezza del trattamento, esattezza e aggiornamento dei dati, non eccedenza dei dati rispetto alle finalità del trattamento, conservazione dei dati per un tempo non superiore a quello necessario per l’espletamento delle finalità, atro).

Art. 11) Notificazione: per ipotesi di rischio particolare connesso alla tutela di diritti e delle libertà delle persone interessate, il titolare del sito segnala al garante per la protezione dei dati personali l’eventuale possibile lesione dei diritti e delle libertà di cui sopra.

Art. 12) Verifica: il garante per la protezione dei dati personali, su richiesta del titolare del sito ovvero d’ufficio, svolge una verifica preliminare all’inizio del trattamento a seguito della quale può prescrivere misure e accorgimenti particolari a tutela dell’interessato (art 17 codice); ovviamente i dati da trasmettere al garante devono riprodurre fedelmente quelli riprodotti dall’utente.

Art. 13) Per quanto non espressamente previsto dagli articoli precedenti in tema di dati personali e sensibili si fa pieno richiamo alla normativa del D.lgs. 196/2003

Art. 14) Sicurezza. È nostra cura impegnarci al massimo per fare in modo che “Dantebus” sia una piattaforma sicura, ma non possiamo garantirlo (si applica, in materia di diritto d’autore, il Titolo II bi s- Capo I della Legge n. 633/1941). Abbiamo bisogno che gli utilizzatori (utenti artisti) contribuiscano a tutelare la sicurezza di “Dantebus” e che si impegnino a:

  1. non usare “Dantebus” per attività espropriative delle opere dell’ingegno altrui, così come previsto dall’art. 102 ter della Legge n.633/1941;
  2. non pubblicare comunicazioni commerciali non autorizzate su “Dantebus” (ad esempio spam, cioè l’invio anche verso indirizzi generici, non verificati o sconosciuti, di messaggi ripetuti ad alta frequenza o a carattere di monotematicità tale da renderli indesiderati (generalmente commerciali o offensivi). Tale pratica può essere attuata attraverso qualunque sistema di comunicazione, ma il più usato è Internet, attraverso messaggi di posta elettronica, chat, tag board, forum e altri servizi di rete sociale);
  3. non raccogliere contenuti o informazioni degli utenti, né accedere in altro modo a “Dantebus” usando strumenti automatizzati (come bot di raccolta, robot, spider o scraper) senza previa autorizzazione da parte nostra;
  4. non intraprendere azioni di marketing multi-livello illegali, ad esempio schemi piramidali, su “Dantebus”;
  5. non caricare virus o altri codici dannosi;
  6. non cercare di ottenere informazioni di accesso o di accedere agli account di altri utenti;
  7. non denigrare, offendere, intimidire o infastidire altri utenti;
  8. non pubblicare contenuti minatori, pornografici, con incitazioni all’odio o alla violenza o con immagini di nudo o di violenza esplicita o gratuita o comunque sia lesivi del buon costume o dell’ordine pubblico;
  9. non sviluppare né gestire applicazioni di terzi con contenuti relativi all’alcol, a servizi di incontri o comunque rivolti a un pubblico adulto (comprese le pubblicità);
  10. non usare “Dantebus” per scopi illegali o discriminatori;
  11. non porre in essere azioni che possano impedire, sovraccaricare o compromettere il corretto funzionamento o l’aspetto di “Dantebus”, ad esempio un attacco di negazione del servizio o altre azioni di disturbo che interferiscano con il rendering delle pagine o con altre funzioni di “Dantebus”;
  12. non favorire o incoraggiare l’inottemperanza delle presenti condizioni d’uso.

Art. 15) Registrazione e sicurezza dell’account.
Gli utenti di “Dantebus” hanno l’onere di fornire il proprio nome e le proprie informazioni reali. Per quanto riguarda la registrazione e al fine di garantire la sicurezza e veridicità del proprio account, l’utente si impegna a:

  1. non fornire informazioni personali false su “Dantebus” o creare un account per conto di un’altra persona senza autorizzazione;
  2. non creare più di un account personale;
  3. non creare un altro account senza la nostra autorizzazione, se l’account originale viene disabilitato;
  4. non usare il proprio diario personale principalmente per ottenere profitti commerciali, ma usare piuttosto una Pagina “Dantebus” a tale scopo;
  5. non usare “Dantebus” se non ha compiuto 13 anni;
  6. non usare “Dantebus” se è stato condannato per crimini sessuali;
  7. assicurarsi che le proprie informazioni di contatto siano sempre corrette e aggiornate;
  8. non condividere la propria password (o, nel caso degli sviluppatori, la chiave segreta) né consentire ad altre persone di accedere al proprio account o di eseguire qualsiasi altra azione che potrebbe mettere a rischio la sicurezza del suo account;
  9. non trasferire a terzi il proprio account (compresa qualsiasi Pagina o applicazione di cui è amministratore) senza previa autorizzazione scritta di “Dantebus”.
  10. Se l’utente seleziona un nome utente o un identificatore analogo per il proprio account o la propria Pagina, ci riserviamo il diritto di rimuoverlo o reclamarlo, se appropriato (ad esempio, se il proprietario di un marchio/opera si lamenta del fatto che un nome utente non è in relazione diretta con il nome reale dell’utente).

 

Art. 16) Protezione dei diritti di terzi.
Rispettiamo i diritti di terzi e ci aspettiamo che l’utente faccia lo stesso. Non è infatti consentito pubblicare o eseguire azioni su “Dantebus” che non rispettano i diritti di terzi o le leggi in vigore.

  1. Ci riserviamo il diritto di eliminare tutti i contenuti o le informazioni che gli utenti pubblicano su “Dantebus”, nei casi in cui si considera che non rispettino le presenti condizioni d’uso .
  2. Forniremo gli strumenti necessari alla protezione dei diritti di proprietà intellettuale dell’utente.
  3. Se abbiamo eliminato dei contenuti perché non rispettavano il copyright di terzi, e l’utente che li ha pubblicati ritiene che si tratti di un errore, a quest’ultimo è consentito di presentare ricorso.
  4. Qualora l’utente violi ripetutamente i diritti di proprietà intellettuale di terzi, disabiliteremo il suo account .
  5. L’utente non utilizzerà copyright o marchi commerciali di “Dantebus” o simboli simili che possono creare confusione, salvo dopo aver ottenuto la nostra autorizzazione scritta.
  6. Se un utente raccoglie informazioni dagli altri utenti, deve: richiedere e ottenere la loro autorizzazione, specificare di essere lui/lei (e non “ Dantebus”) a raccogliere le informazioni e pubblicare una sua normativa sulla privacy che spieghi quali informazioni raccoglie e come le utilizza.
  7. Non è consentito pubblicare documenti di identità o informazioni finanziarie riservate su “Dantebus”.
  8. Si vieta di taggare o inviare inviti tramite e-mail a persone che non sono utenti di “Dantebus” senza il loro consenso. “Dantebus” offre strumenti di segnalazione integrati per consentire agli utenti di inviare commenti sull’aggiunta dei tag.

Art. 17) Cellulari e altri dispositivi.

  1. I servizi mobili che vengono forniti sono gratuiti, ma sarà comunque possibile applicare gli addebiti e le tariffe standard degli operatori di telefonia, ad esempio il costo della Rete dati.
  2. In caso di variazione o disattivazione del numero di cellulare, l’utente è tenuto ad aggiornare le informazioni presenti sul suo account “Dantebus”entro 48 ore in modo da evitare che i suoi messaggi vengano inviati al nuovo titolare del vecchio numero.

Art. 18) Disposizioni speciali applicabili al software.

  1. Quando scarica o utilizza il nostro software, ad esempio un prodotto software standalone, un’applicazione o il plug-in di un browser, l’utente è anche disposto ad accettare che il software potrebbe occasionalmente scaricare e installare aggiornamenti, upgrade e funzioni aggiuntive da “ Dantebus” allo scopo di migliorare, ottimizzare e sviluppare ulteriormente il software.
  2. L’utente accetta di non modificare, creare opere derivate, decompilare o tentare in altro modo di estrarre il codice sorgente, in assenza di espressa autorizzazione basata su licenza open source o in assenza di espressa autorizzazione scritta di “Dantebus”.

Art. 19) Modifiche.

  1. Ci riserviamo di informare l’utente prima di disporre modifiche a tali condizioni d’uso e gli forniremo la possibilità di leggere e commentare le condizioni modificate prima di continuare a usare i nostri Servizi.
  2. In caso di variazione delle normative, linee guida o altre condizioni menzionate o inserite nella presente Dichiarazione, potremmo darne notifica sulla Pagina dedicata alle normative del sito.
  3. L’uso ininterrotto dei Servizi di “Dantebus” in seguito alla comunicazione delle modifiche apportate alle nostre condizioni, normative o linee guida costituisce l’accettazione implicita delle condizioni, normative o linee guida modificate.

Art. 20) Risoluzione.

Se le azioni poste in essere dell’utente non rispettano nella forma e nella sostanza le presenti Condizioni d’uso o creano dei rischi legali per la società, ci riserviamo la facoltà di cessare la fornitura di parte o di tutti i servizi di “Dantebus” nei confronti dell’utente . Invieremo all’utente un’e-mail di notifica oppure lo avviseremo al successivo tentativo di accesso all’account. L’utente può eliminare il suo account o disattivare la propria applicazione in qualsiasi momento. In tal caso, le presenti condizioni d’uso cesseranno di avere efficacia.

Art. 21) Controversie.
Ci impegniamo a mantenere “Dantebus” attivo, esente da errori e sicuro, ma l’utente accetta di utilizzarlo a suo rischio e pericolo. “Dantebus” viene fornito così com’è, senza alcuna garanzia espressa o implicita, comprese a titolo esemplificativo e non esaustivo le garanzie implicite di commerciabilità, idoneità ad uno scopo specifico e non violazione. Non possiamo garantire che “Dantebus” sarà sempre sicuro o privo di errori o che funzionerà sempre senza interruzioni, ritardi o imperfezioni.
“Dantebus” non è responsabile delle azioni, dei contenuti, delle informazioni o dei dati dei terzi, pertanto noi, i nostri direttori, funzionari, dipendenti e agenti siamo sollevati da qualsiasi reclamo o danno, noto o sconosciuto, derivante da o relativo a eventuali lamentele indirizzate contro detti terzi.

×

Risultati della ricerca

Nessuna emoji trovata
Caricamento delle immagini in corso...
0%